L'ECONOMIA CIRCOLARE IN AULA - Gazzetta e Voce di Mantova dell'8 ottobre

Rassegna stampa

ll convegno Apindustria al Fermi

L'economia circolare in aula - Si spiega l'eco-progettazione

Introdurre logiche di ecoprogettazione e metodologie efficaci per valutare i risultati raggiunti.Un sostanziale cambiamento di visione, necessario per arrivare a realizzare prodotti e servizi sostenibili. Questo il tema al centro di "Fai circolare l'economia", incontro gratuito organizzato da Apindustria in collaborazione con l'azienda associata Seprim e il Politecnico di Milano.L'appuntamento è fissato per domani dalle 9.30 alle 12.30 nella sala convegni del Fermi in strada Spolverina 5. L'economia circolare è il tema del momento, ma molte sono le domande alle quali rispondere. Dal modo con cui misurare l'impatto ambientale dei propri prodotti, al come realizzare un progetto sostenibile, fino alle opportunità per le professioni del futuro.Il tema sarà affrontato da rappresentanti di organizzazioni economiche, enti e fondazioni che stanno operando con progetti innovativi nell'ambito della sostenibilità. Il luogo scelto permetterà di favorire un confronto tra scuola, studenti e mondo economico.Dopo i saluti dell'assessore comunale all'Ambiente Andrea Murari, della dirigente del Fermi e assessore Marianna Pavesi e del presidente Apindustria Confimi Mantova Elisa Govi, spazio agli interventi dei relatori. A parlare saranno Pierpaolo Freddi e Andrea Parma (Seprim), Carlo Proserpio (Politecnico di Milano), Paola Bertocchi (Camst), Greta Semeraro (Poolpack), Elisa Pedrazzoli (Salumificio Pedrazzoli), Gianfranco Mereu e Andrea Cleva (Schneider Electric) e Marco Gerevini (Fondazione Social Venture Giordano dell'Amore).«I ragazzi devono essere informati e avere strumenti per conoscere il mondo del lavoro - ha spiegato la dirigente del Fermi e assessore all'Istruzione Marianna Pavesi - La nostra scuola forma i lavoratori che comporranno il tessuto tecnico della nostra provincia. Il mondo economico ha bisogno della nostra scuola ma noi dobbiamo formare i ragazzi nel modo migliore. La partecipazione degli studenti sarà elevata, il tema è ritenuto di grande importanza dai docenti». L'incontro è gratuito ma è necessaria l'iscrizione, possibile sul sito www.api.mn.it.

Scaricate la Gazzetta di Mantova - Martedì 8 ottobre pagina 19

 

Aziende, istituzioni e nuove generazioni a convegno

Come si realizzano prodotti e servizi sostenibili? Come si misurano irisultati raggiunti? L’Economia Circolare si può fare? Se ne parla mercoledì 9 ottobre con inizio alle 9.30 pressol’Itis Enrico Fermi di Mantova in un convegno promosso da Apindustria e da Seprim e che vede la partecipazione del Politecnico di Milano e di aziende che raccontano la loro esperienza di sostenibilità.Durante la presentazione dell’iniziativa Marianna Pa-vesi, dirigente scolastico di Itis e Assessore alla pubblicaistruzione del Comune di Mantova ha sottolineato come sia fondamentale per lascuola dare l’opportunità airagazzi di capire cosa riserva il futuro e soprattutto qualiprofessioni saranno le più richiestein futuro.L’idea nasce da Apindustria Confimi Mantova e dall’azienda associata Seprimche hanno creato unmomento di confronto chemette insieme le aziende, leistituzioni, i giovani e gliattori del cambiamento dellaeconomia sostenibile.“L’economia circolare è iltema del momento, ma realizzareprodotti e servizi sostenibilinon è semplice – hasottolineato Pierpaolo Freddidi Seprim - occorre unsostanziale cambiamento divisione, l’introduzione di logichedi ecoprogettazione emetodologie efficaci per valutarei risultati raggiunti”.Tra gli ospiti ricordiamo ilPolitecnico di Milano, laCamst, il gruppo Poolpack, ilSalumificio Pedrazzoli,Schneider Electric e la Fond.Social Venture GiordanoDell’Amore. I lavori sarannointrodotti da Andrea Murariassessore all’ambiente e daElisa Govi, presidente diApindustria Confimi Mantovae la partecipazione è gratuita:basta iscriversi sul sitowww. api. mn. it.

Scaricate la Voce di Mantova - Martedì 8 ottobre pagina 11

161 VDM ECONOMIA CIRCOLARE 08 10 19 P11