Autostyle in dieci eventi online. Visite nei migliori centri design - Gazzetta di Mantova Sabato 10 luglio

Rassegna stampa

 Autostyle, l'evento annuale promosso dall'azienda di San Benedetto Po Berman, dedicato al design auto, modifica di nuovo la sua formula. 

Scaricate la locandina48 GDM Manerba 24 05 2021

Un'edizione online nella quale alle visite in streaming nei centri stile delle più importanti case automobilistiche, si affiancheranno appuntamenti online con i responsabili dei settori design di marchi di livello mondiale. Autostyle, l'evento annuale promosso dall'azienda di San Benedetto Po Berman, dedicato al design auto, modifica di nuovo la sua formula. Come nel 2020, l'edizione di quest'anno sarà digitale. Una scelta legata al timore di possibili limitazioni legate al Covid, in particolare per gli spostamenti internazionali. Sospesa, dunque, anche per il 2021 l'ormai lunga tradizione di incontri e conferenze dal vivo con i massimi protagonisti mondiali del settore e la tanto attesa esposizione di modelli e prototipi da sogno. Niente eventi in presenza, con la sospensione anche del tradizionale concorso legato alle versioni speciali al quale ogni anno partecipano studenti delle migliore scuole e università di design del mondo. Le difficoltà incontrate in questo anno scolastico dai ragazzi, tra lezioni a distanza e limitazioni al lavoro in team, hanno fatto propendere gli organizzatori per la messa in standby dell'appuntamento, che si era tenuto invece online nel 2020. I dieci eventi si terranno tra ottobre e dicembre, il giovedì alle ore 16, sulla piattaforma Demio, già sperimentata nel 2020.Si parte il 7 ottobre con la visita in Bentley curata da John Paul Gregory e Darren Day. Il 14 primo incontro non legato al mondo dell'auto, con Fabrizio Buonamassa che guiderà la visita virtuale in Bulgari. Ottobre vedrà altri due appuntamenti: il 21 in Volvo con Robin Page e il 28 in Ford con Paul Wraith. Novembre si aprirà il 4 con Matteo Battiston di Luxottica e proseguirà l'11 con Lance Scott e Toyota, il 18 con Flavio Manzoni e Ferrari e il 25 con Mitja Borkert e Lamborghini. Ultimi due incontri il 2 dicembre con Filippo Taiani e Alcantara e il 9 con una visita online in Maserati. Tutti possono seguire gli eventi. Basta registrarsi, con le informazioni a disposizione su www.autostyledesigncompetition.it. Partner di Berman sono Wacom, 3M, Auto&Design e Fleet Car. Moltissime le anteprime e le sorprese che saranno proposte dalle case automobilistiche proprio in occasione della manifestazione.«Il programma presenta caratteri di sicuro interesse - spiega Roberto Artioli di Berman - sia per le anteprime promesse dai centri stile, sia per l'iniziativa di porre in parallelo i risultati del design auto con quelli di altri settori». La storia di Autostyle prosegue. Un'avventura nata nel 2004 che ha visto confrontarsi nella nostra provincia i top designer delle case automobilistiche, che da quasi vent'anni si incontrano per svelare i modelli su cui stanno lavorando, i progetti di domani, le ultime tendenze, storie e aneddoti sconosciuti.