Apindustria sostiene la mostra di Giulio Romano a Palazzo Ducale

Eventi

“Riuscire a raccontare la grandezza di Giulio Romano e della sua bottega è come celebrare la qualità e il valore delle PMI che ancora oggi portano il nome di Mantova e dell’Italia in giro per il mondo. Per questo abbiamo deciso di sponsorizzare quest’importante iniziativa che valorizza il territorio e la sua cultura.”. Sono le parole di Elisa Govi, presidente di Apindustria Confimi Mantova per presentare la collaborazione con il Complesso del Museo di Palazzo Ducale

visualApindustria promuove e valorizza la cultura del territorio e per questo ha creduto fortemente in questo progetto anche con l'obiettivo di mettere a disposizione delle aziende opportunità di promozione nell'ambito della mostra di Palazzo Ducale.

"L’iniziativa di Palazzo Ducale su Giulio Romano – ha affermato Peter Assmann - vuole essere un grande evento culturale che mostri al mondo la grandiosità della figura storica del più celebre allievo ed erede di Raffaello.” Quest’iniziativa rappresenta un’importante opportunità per Mantova: riunire il più possibile le forze produttive locali intorno a Palazzo Ducale e rafforzare quindi l’immagine di Mantova come città d’arte in Europa e nel mondo.

Questo è il sito ufficiale della Mostra - https://www.giulioromano2019.info/

Dall'home page del sito un'altra dichiarazione del direttore Peter Assmann

"L’iniziativa di Palazzo Ducale su Giulio Romano vuole essere un grande evento culturale che mostri al mondo l’eccezionalità della figura storica del più celebre allievo ed erede di Raffaello. Maestro del Manierismo, Giulio Romano ha lasciato a Mantova testimonianze straordinarie del suo talento di pittore, architetto e uomo di cultura. 

“Con nuova e stravagante maniera”, con la prestigiosa collaborazione di una rinomata istituzione europea come il Louvre, rappresenta un’importante chance per la città: andare oltre la tradizionale concezione di mostra temporanea per riunire tutte le forze produttive locali intorno a Palazzo Ducale e rafforzare l’immagine di Mantova come città d’arte in Europa e nel mondo. 

Al di là della sua importanza culturale specifica si tratta di un’occasione per fare rete tutti insieme verso un unico grande obiettivo di crescita collettiva".

Peter Assmann
Direttore del Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova