LA PASSIONE PER L’ECONOMIA SI SENTE: I GIOVANI DI APINDUSTRIA A RADIO 24 E ISTITUTO BRUNO LEONI

16 radio 24 RIDUna giornata all’insegna di come si racconta l’economia e la si divulga.
“Siamo un Paese dove la cultura economica non è così diffusa ma soprattutto quando si racconta l’economia si tende a farlo sempre secondo una visione di parte – dichiara Stefano Ravagnani, presidente di Api Giovani – per questo abbiamo deciso di venire a Milano, la capitale dell’economia italiana per entrare nel dietro le quinte di due luoghi dove la passione per l’economia si sente: l’Istituto Bruno Leoni e Radio24. All’Istituto Bruno Leoni gli imprenditori sono stati accolti dal presidente Franco De Benedetti, dal responsabile editoriale Filippo Cavazzoni e dal giornalista Oscar Giannino che hanno raccontato la filosofia di questo istituto di ricerca economica che mette al centro del suo lavoro l’indipendenza e il fare cultura sui temi della libertà di mercato.
“Abbiamo capito che se non ti occupi di economia sarà l’economia a venirti a cercare – ha dichiarato ironicamente il presidente Ravagnani – sono proprio istituti di ricerca indipendenti come il Bruno Leoni che offrono la possibilità di un confronto per sviluppare proposte concrete dirette a risolvere i problemi”.
La visita a Radio24 e al Sole24ore invece ha consentito ai giovani imprenditori di entrare nel dietro le quinte di come si raccontano le notizie economiche e di toccare con mano l’importanza del ruolo dei giornalisti nel far capire dove va il mercato. Molto interessanti e stimolanti in questo caso gli interventi di Debora Rosciani, giornalista di Radio24, e Mauro Meazza, cronista del Sole24ore che hanno raccontato una ordinaria giornata a caccia di notizie e come funzionano una radio e un giornale che vogliano offrire ai lettori strumenti per costruirsi un’opinione originale.