APINDUSTRIA PORTA COTTARELLI AL FESTIVALETTERATURA

13 Carlo Cottarelli 2 RIDApindustria conferma il suo supporto al Festivaletteratura, facendo da sponsor anche in questa XXII edizione. Sarà proprio l’economista Carlo Cottarelli, già relatore all’Assemblea di giugno dell’Associazione, ad essere il protagonista dell’evento patrocinato dall’Associazione Piccole e Medie Industrie di Mantova.
‘Benjamin Franklin un giorno sentenziò: “In questo mondo, non c’è niente di certo, tranne la morte e le tasse”. Avrebbe forse riconsiderato questo suo aforisma se fosse vissuto in Italia.’ Questo l’incipit volutamente provocatorio dell’ultimo libro di Cottarelli dal titolo “I sette peccati capitali dell’economia italiana”, edito da Feltrinelli, che sarà al centro dell’evento di Festivaletteratura che si terrà domenica 9 settembre alle 17.30 al Palazzo di San Sebastiano.
“Il prof. Cottarelli non ha bisogno di presentazioni e può essere considerato una voce fuori dal coro per le sue opinioni in materia di tagli alla spesa pubblica – ha dichiarato Elisa Govi, presidente di Apindustria – lo apprezziamo da sempre per il suo modo serio di affrontare i problemi e per le sue proposte di riforma, chiare e dirette”.
Dopo un’esperienza trentennale al Fondo Monetario Internazionale Carlo Cottarelli è diventato noto come Mr. Forbici quando gli si è dato l’incarico di tagliare la spesa pubblica italiana improduttiva ed è salito agli onori della cronaca dopo le ultime elezioni quando ha ricevuto l’incarico ricevuto dal presidente Sergio Mattarella di provare a formare il nuovo governo durante una delle crisi peggiori della storia repubblicana.