Commissione europea: autorizzato l’incentivo under 36

Lavoro

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per il tramite della sottosegretaria Tiziana Nisini, ha comunicato, nel question time tenutosi il 15 settembre 2021 presso la Commissione lavoro alla Camera, che la Commissione europea ha dato esito positivo alla procedura autorizzativa relativa alle agevolazioni all’assunzione di giovani under 36.

A questo punto bisognerà aspettare l’ufficialità e la successiva circolare dell’Inps che stabilisca le modalità operative per la fruizione della decotribuzione.

Ricordiamo che, per quanto la norma contenente l’incentivo contributivo sia stata prevista nella Legge n. 178/2021 (cd. Legge di Bilancio 2021), in vigore dal 1° gennaio 2021, il Ministero del lavoro ha formalizzato la notifica di richiesta autorizzativa, alla Commissione Europea, solo il 6 agosto 2021.

Inoltre, la stessa sottosegretaria ha speficato che il Ministero del Lavoro non ha ancora notificato la richiesta di autorizzazione per quanto riguarda l’incentivo donne, in quanto, a detta della senatrice Nisini, si è registrata una maggiore complessità delle procedure e sono state evidenziate delle criticità tecniche che si sta cercando di risolvere.

il quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato  

Api Notizie n. 35 del 21 settembre 2021